Un nuovo studio sul gioco d’azzardo sembra aver scoperto che più mani vinci  giocando a poker, più soldi alla fine rischi di perdere.
La teoria va ben al di là del tavolo da poker e si propone di attuare i risultati della ricerca nella vita reale per evitare perdite di grande nella vita.
27 milioni di mani di poker online sono state analizzate alla facoltà di sociologia della Cornell University  dal ricercatore Kyle Siler  per cercare di comprendere molto meglio il gioco d’azzardo. La conclusione è che più mani vincerai a poker più denaro perderai nel corso della tua vita di giocatore.
Siler non era interessato solo al poker online, ma ancora a far luce su come la gente gestisce i rischi, i benefici e una varietà di opportunità.

I risultati della sua ricerca sono stati pubblicati lo scorso dicembre online sul Journal of Studies per il gioco d’azzardo e dovrebbero essere pubblicati a stampa entro la fine dell’anno. Kyle Siler ha usato un software per monitorare i risultati delle partite di poker online e analizzare i dati.  Alla fine ha identificato il rapporto tra la quantità di mani di poker vinte rispetto alle somme totali perse.
In sintesi la ricerca conclude che la maggior parte delle mani  vinto erano perlopiù piccole scommesse;  più a lungo si gioca e si acquista fiducia, tanto più si rischia di perdere soldi in un colpo solo.
Inoltre sembra che i giocatori nei limiti bassi vanno  meglio con le coppie che con asso-re, o jack-kappa, perché i loro valori sono più difficili da percepire.
Quindi, se si gioca a poker con gli amici o a poker online, Siler suggerisce che si dovrebbe scommettere come se stessimo facendo una cosa quotidiana, senza lasciarsi influenzre dalle emozioni, come  durante la guida, lo shopping e quando attraversiamo la strada.

Altri Articoli