Dario Minieri chip leader in un torneo di Texas Hold'em

Dario Minieri

È il più giovane seduto al tavolo di Texas Hold’em poker ma gioca con un’abilità impressionante e riesce a portarsi a casa denaro e grandi soddisfazioni.
Si tratta di Dario Minieri, conosciuto meglio come Katerpillar e si è aggiudicato la fama di giovane campione italiano di poker, vincendo nei più grandi tornei quali EPT, WSOP; WPT.
Dario Minieri, nato nel 1985 a Roma ha conosciuto l’amore per il Texas Holdem poker semplicemente giocando on-line e imparando sempre più fino a farsi riconoscere dagli avversari come un giocatore di poker aggressivo, che spreme l’avversario e riesce a metterlo in difficoltà. Nel 2006 ha vinto una Porsche Cayman, semplicemente giocando tanto e aggiudicandosi un premio per l’assidua presenza nelle poker room. Si è trattato di un primo passo che ha portato Dario Minieri a credere nel gioco, unendo la passione alla tenacia del proprio spirito giovane.
Sin dal 2005 ha cominciato a prendere parte a tornei internazionali come l’European Poker Tour che si è tenuto a Baden e nel quale si è aggiudicato il terzo posto, poi di seguito il torneo di Nova Gorica, l’EPT a Monaco, l’EPT a Sanremo e a Warsawa dove ha collezionato posti eccellenti.
Importante è stata anche la sua partecipazione alle WSOP dove ha ottenuto ottimi risultati ma è stato eliminato al 96 poco dopo aver detenuto per un po’ il primato da cheapleader.
Ottimo risultato ha ottenuto anche nel 2008 all’EPT di Sanremo, ma la vera svolta l’ ha ottenuta nel 2009 vincendo il braccialetto per aver partecipato all’evento #31 di No Limit Hold ‘Em Six-Handed con il riconoscimento di Best Italian Player del 2oo8.
Ha fatto onore all’Italia e, sicuramente, ha generato anche un po’ di invidie tra i suoi colleghi più “vecchi” del Texas Hold’em poker che non hanno mai raggiunto riconoscimenti di così alto livello e, soprattutto, alla sua età.
Nel 2009 Dario Minieri non si è fermato dopo l’ultima vittoria, ma si è conquistato il settimo posto al WPT di Venezia passando alla storia del poker come il primo italiano ad arrivare al Final Table nei tre tour più importanti del poker.
A oggi il grande campione italiano di poker non smette di dare opinioni e suggerimenti, di apparire in programmi televisivi nazionali (Poker1 mania) e internazionali.

Altri Articoli